NUOVO PRESIDENTE PER LA SEZIONE INTRA DEGLI ALPINI

NUOVO PRESIDENTE PER LA SEZIONE INTRA DEGLI ALPINI

Cambio della guardia alla guida della Sezione Intra dell’Associazione Nazionale Alpini. L’assemblea dei delegati, riunitasi ieri a Bieno, ha eletto  nuovo presidente Angelo Albertella, 66 anni, di Cannobio. Albertella raccoglie l’eredità di Gian Piero Maggioni che, dopo aver guidato la Sezione dal 2012, ha lasciato il suo incarico per compiere un passo ulteriore in quanto prossimamente sarà eletto consigliere nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini e sarà referente per le Sezioni di Domodossola, Omegna Cusio, Novara e Intra.   Ho accettato l’incarico – dichiara Albertella – con lo spirito di servizio che ha sempre animato la mia militanza tra gli Alpini. So che il compito che mi attende è difficile, a cominciare dalla gestione di una situazione inedita come quella del coronavirus per arrivare all’appuntamento con i 100 anni della nostra Sezione, seconda nata all’interno dell’Ana, e al Raduno del 1° Raggruppamento che avremmo voluto ospitare a Verbania proprio a settembre e che invece siamo stati costretti a rimandare al settembre 2021.  Posso garantire il massimo impegno mio e di tutta la Sezione Intra per continuare a rappresentare un punto di riferimento per tutti i paesi, le frazioni e naturalmente la gente del nostro territorio.  Dal canto suo il presidente uscente Maggioni sottolinea: Si conclude per me una parentesi impegnativa e gratificante alla guida della Sezione Intra. Lascio con la serenità di avere costruito un bel gruppo di lavoro che continuerà a operare sotto la guida di un presidente capace e motivato come Albertella.  Sono consapevole del difficile impegno che mi attende in seno al consiglio nazionale, ma naturalmente l’Intra, la sua storia e la sua gente avranno sempre un posto speciale nel mio cuore.

Nella foto da sinistra il nuovo presidente Angelo Albertella, il presidente Nazionale Ana Sebastiano Favero e il presidente uscente Gian Piero Maggioni

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.