PALLAVOLO ALTIORA: SI FERMA OGNI ATTIVITA’ IN PRESENZA MA SI LAVORA PER IL FUTURO

PALLAVOLO ALTIORA:  SI FERMA OGNI ATTIVITA’ IN PRESENZA MA SI LAVORA PER IL FUTURO

A pochi giorni dall’inizio del campionato di Serie Regionale già previsto per il 7 novembre scorso tutto si ferma ancora poichè la Fipav , considerando le conseguenze del Dpcm del 3 novembre, ha posticipato l’inizio dei campionati  dalla serie B in giù a gennaio 2021  e ovviamente i sorteggi e le formule finora comunicate dovranno subire variazioni. Fatta questa premessa, Pallavolo Altiora comunica di avere deciso di fermare ogni tipo di attività in presenza per un periodo al momento non quantificabile per una condotta responsabile che ,  in attesa di maggiore chiarezza e serenità sullo svolgimento delle attività federali , non crei ulteriori occasioni di promiscuità e assembramento. Per le squadre senior e per alcune giovanili si ritorna agli allenamenti online , già sperimentati nel primo lockdown in primavera.  Questo secondo stop complica in maniera significativa il lavoro dello staff tecnico, perché se le sessioni online permetteranno di mantenere un tono muscolare ed un livello fisico accettabili, la parte tattica ed il lavoro con la palla andranno ripresi da capo quando la situazione tornerà normale. La presidente Monica Morando sintetizza il pensiero della società :  Siamo tutti nella stessa barca, la situazione del movimento pallavolistico riflette quella della vita quotidiana, piena di incertezze sul futuro, ma anche di speranze e voglia di ricominciare.  Questo sarà un anno anomalo dal punto di vista sportivo e quindi i nostri sforzi devono  concentrarsi su crescita , fidelizzazione e sviluppo degli atleti, indipendentemente dai contenuti agonistici.  Lavoriamo per preparare l’Altiora di domani , facendo di necessità virtù, e sfruttando questa situazione terribile per proporre un lavoro tecnico che in condizioni normali, con i campionati  e le stagioni agonistiche intense, non si riesce a sviluppare al meglio. 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.