PLASTIPAK NELLE SCUOLE: LA PLASTICA COME RISORSA

PLASTIPAK NELLE SCUOLE: LA PLASTICA COME RISORSA

L’Istituto Comprensivo di Verbania Intra, durante questo anno scolastico, ha preso parte al progetto ( seguito da un concorso) “Gli avengers del riciclo: conosco, creo, trasformo” promosso dall’azienda verbanese Plastipak. Il progetto è stato fortemente voluto dal comitato dei genitori, che si è occupato di tutta l’organizzazione in cui sono state coninvolte le scuole dell’Istituto Comprensivo: partendo dalla scuola dell’infanzia, passando per le scuole primarie e secondaria di primo grado. Il messaggio preponderante che questo progetto vuole trasmettere ai più piccoli, consiste nel vedere i rifiuti come delle risorse;  nello specifico la plastica, il costituente della maggior parte di oggetti, come vestiti e accessori, che indossiamo e utilizziamo quotidianamente.                                                                                        Plastipak è un’azienda con una fortissima attenzione all’ecosostenibilità, tanto che al suo interno possiede una figura professionale che si reca nelle scuole per sensibilizzare i bambini con lo scopo di riuscire, tramite il messaggio che i piccoli esperti  trasmettono alle famiglie, a portare una giusta educazione in merito alla raccolta differenziata nelle abitazioni.                      Donatella Perusi, insegnante di riferimento del progetto, dichiara: Abbiamo sentito un insegnante ed alcuni studenti della Tomassetti, che ci hanno illustrato come la loro scuola ha aderito al concorso didattico e cosa hanno imparato da questo percorso formativo. Nella nostra scuola, hanno partecipato alla mostra da noi intitolata “Dieci passi per l’ambiente” 196 bambini; ognuno di loro ha contribuito nel dare vita a una postazione in cui la plastica fa da protagonista con la realizzazione di oggetti di ogni genere, partendo da materiali plastici di riciclo forniti da aziende locali.  Dai piccoli esperti del riciclo, è emerso come si sia appreso che il problema principale dell’inquinamento non è la plastica, ma l’utilizzo che l’uomo ne fa; infatti la plastica riciclabile la possiamo riutilizzare all’infinito.

Matteo Calzaretta

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.