PREIONI: “AFFERMAZIONI NON VERITIERE DAL PD”

PREIONI: “AFFERMAZIONI NON VERITIERE DAL PD”

Al comunicato del Partito Democratico sulle residenze per anziani abbandonate dalla Regione Piemonte ecco la risposta che giunge dal presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte in consiglio regionale, Alberto Preioni:

Falso che si stiano risparmiando soldi sulla sanità e che sia venuta meno l’attenzione nei confronti degli anziani. Semmai, è proprio il contrario. L’assessore Caucino lavora gomito a gomito con tutti e lo fa quotidianamente con scrupolo, attenzione e coscienza. Questa amministrazione regionale non ha posto alcuna limitazione di carattere economico all’inserimento di ospiti nelle strutture piemontesi. Constatiamo nuovamente la volontà polemica e demagogica del Pd, valutato che la nostra regione si è dimostrata – e si sta dimostrando tuttora – tra le più virtuose nella lotta alla pandemia.
Stiamo seguendo da vicino il dibattito scaturito dall’appello lanciato dai vertici delle case di riposo del Vco. I nodi sul tappeto sono diversi, e riguardano chi e con quali modalità fa i tamponi a ospiti e personale, chi deve acquistare i dispositivi di protezione, a che punto sono stoccaggio di ossigeno suppletivo e approvvigionamento di medicinali anti Covid, ma è bene ricordare che la Regione si occupa in primis del sistema sanitario piemontese e dei suoi circa 55mila operatori che sono medici e infermieri ospedalieri, mentre le Rsa sono strutture per anziani gestite e monitorate direttamente dai loro direttori sanitari. Non dobbiamo dimenticarci che stiamo parlando di residenze private.
Per quanto riguarda il Gruppo Lega,  l’attenzione per l’emergenza socio sanitaria e l’attuazione di tutti i protocolli non viene certo meno. Anzi, in prossimità dell’inizio dell’anno scolastico si fa di giorno in giorno più importante, visto che tutte le categorie lavorative hanno la necessità di riprendere in sicurezza la loro marcia.
Nella foto Alberto Preioni

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.