PROVINCIA, HOSPES, SCUOLA INSIEME PER DELINEARE IL MAGGIA DEL FUTURO

PROVINCIA, HOSPES, SCUOLA INSIEME PER DELINEARE IL MAGGIA DEL FUTURO

La Provincia del Vco, Hospes – Centro studi Turistici e Alberghieri e per lo sviluppo dell’Istituto Erminio Maggia e Istituto d’Istruzione Superiore E. Maggia, nell’ambito del progetto di riqualificazione della sede storica di viale Albano Mainardi, donata da Hospes alla Provincia nel 2008, hanno avviato un dialogo aperto e costruttivo come supporto alla redazione di tale progetto, legato alle future attività didattiche e con uno sguardo aperto al territorio e a chi vi opera professionalmente. Obiettivo è che l’edificio possa tornare agli antichi splendori, corredandolo di tutte le dotazioni necessarie allo svolgimento dell’attività didattica (biblioteca, laboratori, attrezzature professionali, reception): insomma un progetto architettonico proiettato nel futuro i cui spazi siano in grado di soddisfare anche nuove esigenze didattiche legate al mondo del lavoro e che creino un legame tra Istituzioni, Scuola, realtà territoriali imprenditoriali.  Il progetto di riqualificazione deve essere l’occasione per costruire spazi idonei a migliorare e implementare l’attività didattica per soddisfare l’esigenza del mercato che chiede sempre di più studenti con maggior specializzazione. 

Dichiarano il presidente  della Provincia Arturo Lincio e il consigliere delegato all’Edilizia Scolastica Giandomenico Albertella:    I contenuti devono guidare la costruzione del “contenitore”. Si è quindi avviato tra Provincia del Vco, Hospes e Istituzione scolastica un dialogo aperto inteso a creare un corso specialistico di alta formazione, una nuova concezione di Scuola d’Hotellerie basata sul dualismo tra Azienda e Scuola. Lo scopo di aggiungere alla eccellente offerta didattica fornita dall’Istituto, corsi post diploma per la formazione di quadri intermedi in grado di assumere mansioni di supporto direttivo in aziende ricettive-ristorative e del turismo con l’obiettivo di formare figure professionali complete e flessibili in grado di rispondere al meglio alle richieste del mercato attuale. Un ambizioso traguardo che potrà essere realizzato solo con la condivisione di tutti, ed in particolare creando sinergia tra l’Istituzione scolastica, forte della sua storia e dell’acquisita notorietà internazionale, l’Hospes, centro di riferimento per migliaia di allievi di oggi e di ieri, con un forte legame con il mondo del lavoro ben rappresentato da tanti albergatori, ristoratori e imprenditori soci all’interno del sodalizio e la Provincia in rappresentanza delle realtà istituzionali locali. Un progetto che sarà un valore aggiunto per tutto il nostro territorio.

 

                         

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.