SANITA’, RESTANO ROVENTI LE POLEMICHE FRA CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA

SANITA’, RESTANO ROVENTI LE POLEMICHE FRA CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA

Attacchi senza vergogna e confusione totale in tema di sanità. Sono i termini con cui il gruppo consiliare del Partito Democratico definisce gli attacchi al centrosinistra dell’ex candidato sindaco Giandomenico Albertella, a dimostrazione di come le divisioni sull’argomento restino sostanziali e le polemiche roventi. Il comunicato diffuso così prosegue:

Le polemiche sulla partecipazione e condivisione stanno a zero. Sabato 11 dicembre alle 10 è stato convocato un consiglio comunale aperto al Palazzetto dello Sport (più confronto di cosi!) al quale ci aspettavamo di vederlo presente. Invece, il suo annuncio con le intenzioni di non partecipare la dice lunga sul suo modo di intendere il confronto: parole ma non fatti. Probabilmente il centrodestra nel suo complesso non parteciperà per la paura di non saper cosa proporre, nel merito, di fronte ai cittadini e agli operatori sanitari. Perché sui contenuti il consigliere Albertella dovrebbe spiegare (oltre alle sue giravolte sull’ospedale nuovo baricentrico – prima si e poi no), perché il centrodestra, a cui lui appartiene, in Regione stia portando la sanità del Vco allo sfascio, con una assoluta mancanza di proposte concrete, come dimostrato dal fatto che, dopo due anni di annunci, non vi è un solo atto concreto prodotto dalla Giunta del presidente Cirio. Persino il nuovo ospedale a Domodossola sembra essere una fake news, visto che in quelli annunciati dalla Giunta Regionale alcuni giorni fa non c’è traccia del nuovo presidio.

  1. Quando una maggioranza fa sempre tutto da sola e non è nemmeno in grado di trovare un denominatore comune con gli avversari su alcun tema, un dubbio non viene a nessuno? proprio sicuri che questa “apertura al dialogo” sotto elezioni provinciali non sia un tantino demagogica e “furbetta”? Ciò detto, chi fugge dal confronto ha sempre torto… e il PD con il sottoscritto fugge parecchio se non sempre certo, ora non rappresento nessuno, sarebbe solo cortesia rispondere ai miei quesiti (dal CEM ai temi ambientali) … ma già rifuggivano il confronto quando ero in Consiglio Comunale, arrivando a boicottare le commissioni. Ecco, usando un vecchi adagio: “da che pulpito viene la predica”

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.