SCUOLE CITTADINE PIU’ BELLE E ACCOGLIENTI CON I MURALES

SCUOLE CITTADINE PIU’ BELLE E ACCOGLIENTI CON I MURALES

Due progetti  portati avanti dal consiglio comunale dei ragazzi prevedono la realizzazione di murales per rendere più belle ed accoglienti le scuole cittadine:  questa mattina sono stati inaugurati presso la scuola secondaria di I grado “Ranzoni” in via Repubblica a Trobaso e sabato lo saranno presso la scuola primaria “Bachelet” in via Giuseppe Cuboni, pure a Trobaso.  Alla Ranzoni erano presenti con alunni e insegnanti la dirigente scolastica Alessandra Di Giovanni dell’Istituto Comprensivo Antonini di Trobaso, l’assessore alla pubblica istruzione Riccardo Brezza e rappresentanti della Polizia di Stato. Alla presenza delle classi e dei docenti coinvolti. E’ stato presentato il lavoro realizzato con il progetto “Popschool”, che ha preso avvio a giugno 2021 e ha visto gli alunni impegnati anche durante tutto questo anno anche in orario extrascolastico. Alla Bachelet invece la classe 5a A presenterà il lavoro realizzato nel corso di questo anno scolastico con i nuovi decori che ora abbelliscono e rallegrano il lungo muro di confine del cortile. L’intervento ha preso avvio con il progetto “ColoriAMO”, nell’ambito del ccr. Genitori, nonni e volontari hanno lavorato per predisporre il fondo murario.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.