SEI INCIDENTI PROVOCATI DA FAUNA SELVATICA. UN INTERVENTO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

SEI INCIDENTI PROVOCATI DA FAUNA SELVATICA. UN INTERVENTO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Sono ben sei gli incidenti stradali causati da grossi ungulati in cui negli ultimi giorni è intervenuta da Polizia provinciale, ultimo in ordine di tempo quello sulla Statale 33 allo svincolo per Masera, ove sono rimasti coinvolti due veicoli mentre un grosso cervo maschio, dopo l’impatto, si è allontanato nella vicina boscaglia.  A questo proposito ecco un comunicato diffuso dal Presidente della Provincia:  I grossi ungulati in questo periodo di accoppiamenti e migrazioni per lo svernamento sono spesso causa di incidenti stradali. Le tratte di migrazione segnalate sono pressoché costanti negli anni e mediamente coincidono con gli stessi periodi dell’anno. Particolare attenzione è da prestare alla Statale della Valle Vigezzo nel tratto tra Malesco e Re, alla strada Statale del Sempione all’entrata di Varzo e allo svincolo per la Valle Formazza. Questione dolente è sempre il problema del risarcimento del danno patito, anche se le ultime sentenze in tema di sinistri con fauna selvatica, avvenuti su Strada Statale, hanno escluso ogni responsabilità della Provincia per omessa custodia della fauna selvatica, addossando la responsabilità alla Regione Piemonte. La Regione, quale titolare del potere di controllo e gestione della fauna selvatica, è obbligata ad adottare tutte le misure idonee ad evitare che la fauna arrechi danni a persone o a cose. Infatti, sebbene “la fauna selvatica è patrimonio indisponibile dello Stato”secondo quanto disposto dall’art.1 L. 157/1992, l’art. 3 della medesima Legge attribuisce alle Regioni a statuto ordinario il potere di “emanare norme relative alla gestione ed alla tutela di tutte le specie della fauna selvatica” affidando alla Regione i poteri di gestione, tutela e controllo. Alla Provincia vengono riservate le funzioni amministrative in materia di caccia e di protezione della fauna selvatica. Ciò considerato, non è configurabile una responsabilità concorrente tra Regione e Provincia.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.