SI RIEVOCA LA TRAGEDIA DEL PIROSCAFO MILANO

SI RIEVOCA LA TRAGEDIA DEL PIROSCAFO MILANO
Una serata dedicata al PIROSCAFO MILANO,  con lo scopo di rimettere nella giusta luce un tragico evento di storia locale che nel corso del tempo ha impropriamente assunto una connotazione politica, viene organizzata dal Comitato 10 Febbraio di Verbania, in collaborazione con il Comune e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, venerdì 31 gennaio alle ore 21 a Villa Giulia. In programma proiezione di filmati relativi al relitto, realizzati dai Vigili del Fuoco e dai Sub Verbania e interventi del sindaco Silvia Marchionini, del comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Felice Iracà, dell’ex direttore Navigazione Lago Maggiore Piero Ferrozzi, del funzionario Nlm Michele Guglielmetti, di Silvano Olmi membro del direttivo nazionale del Comitato 10 Febbraio e di Fabio Volpe responsabile del Comitato 10 F di Verbania. Marcello Perugini sarà il moderatore dell’incontro, affiancato da una mostra fotografica sull’argomento trattato.    Il Piroscafo Milano, natante di linea sul lago,  fu affondato dall’aviazione inglese il 26 settembre 1944 (ufficialmente con 26 vittime) e i suoi resti giacciono tuttora sui fondali di fronte alla curva dell’Eden.

E’ possibile leggere una rievocazione dell’accaduto nelle pagine di “Giorno per Giorno – Diario di un diciassettenne, 70 anni fa – Settembre 1944 – Aprile 1945” di Luigi Minioni, pubblicate sul nostro quotidiano.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.