UN PROGETTO DELL’UNIVERSITA’ DEL BEN-ESSERE PER L’INVECCHIAMENTO ATTIVO

UN PROGETTO DELL’UNIVERSITA’ DEL BEN-ESSERE PER L’INVECCHIAMENTO ATTIVO

Già nella pubblicazione presentata a maggio, Auser Insieme Verbania “XCorsi Università del Ben-Essere”  APS aveva annunciato l’idea di voler realizzare a Verbania un luogo per il movimento degli  Over, in cui gli anziani potessero rimanere in forza, stimolando l’invecchiamento attivo, la prevenzione  e il contrasto al decadimento legato all’avanzare dell’età. Grazie all’aiuto di diverse realtà verbanesi e dei  volontari, questo progetto in meno di tre mesi sta prendendo forma.  Il nostro obbiettivo era realizzare uno spazio dotato di attrezzature per persone anziane e  fragili, come panchine con pedali e attrezzi per esercizi graduati, in cui loro potessero stare insieme con  tranquillità rimanendo in movimento – spiega la presidente Maria Santina Cattano -.  L’idea è stata  subito accolta con entusiasmo. Abbiamo ricevuto dai nostri associati un aiuto per la pulizia del giardino in disuso di fianco alla nostra sede al Centro Rosa Franzi di corso Cairoli, così da  rimuovere sterpaglie, rami e piante malate. Tutti hanno accettato con slancio ed impegno,  felici di poter regalare alla nostra città un nuovo spazio.  Auser Insieme ha contribuito con 3.000 euro ad acquisto e messa a terra di un prato artificiale già in uso  per i corsi estivi seguiti da insegnanti qualificati di ginnastica dolce, dance, Tai chi e Yoga. La manutenzione ordinaria sarà a carico dei volontari. Per la prosecuzione del progetto, Fondazione Comunitaria del Vco ha messo a disposizione un  contributo finanziario, il Comune ha assicurato il suo patrocinio e la Cooperativa Isola  Verde ha dato supporto per la potatura delle piante. Verranno posizionati gli attrezzi outdoor, a disposizione di chi ha semplicemente voglia di  rimanere in movimento. Grazie alla collaborazione con la Bocciofila Intrese infine, alla mattina i soci  potranno utilizzare anche i campi da bocce esterni. Verbania avrà così in centro città un luogo dedicato alle persone fragili e anziane dove poter socializzare, fare  amicizia e prevenire patologie fisiologiche legate al procedere dell’età.

Nelle foto volontari al lavoro

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.