UNA VERBANIA POSSIBILE: FINE DI UN PROGETTO POLITICO

UNA VERBANIA POSSIBILE: FINE DI UN PROGETTO POLITICO

Dopo essere stata rappresentata da due consiglieri nella scorsa legislatura, in cui aveva iniziato la propria avventura a sostegno della candidatura a sindaco di Carlo Bava, e non avere ottenuto nessun rappresentante per la prossima, la lista del progetto Una Verbania Possibile diffonde la seguente lettera:

#grazie

Cari cittadini,
Siamo onorati di avervi rappresentato all’interno del Consiglio Comunale.
Sono stati anni intensi in cui con passione e determinazione abbiamo cercato di portare avanti, seppur dai banchi dell’opposizione, un sogno che assieme condividevamo: Una Verbania Possibile.
Ci siamo riproposti a voi, arricchendo ulteriormente il nostro programma, co-progettando con voi soluzioni per la nostra amata città.
L’esito del voto è stato chiaro e definitivo.
Ma non è più il momento delle analisi,  quanto, semmai, quello dei ringraziamenti.
Ringraziamo Carlo per essere stato il primo sognatore;
Ringraziamo Ludovico e Paola per essere stati la nostra voce in Consiglio Comunale;
Ringraziamo Renato per aver accettato di rappresentarci in questa campagna elettorale;
Ringraziamo le oltre 400 persone che ci hanno accordato la loro fiducia;
È evidente che questo risultato pone la parola fine al nostro progetto politico, ovviamente il patrimonio di idee scritte insieme a voi rimarrà per chiunque vorrà tradurle in realtà.
Ci permettiamo solo un ultimo suggerimento a chiunque amministrerà: date voce ai giovani, fate il possibile affinché la Verbania del futuro sia “costruita” INSIEME a loro.

Nella foto Renato Brignone e Carlo Bava all’inizio della esperienza di Una Verbania Possibile in consiglio comunale

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.