UNA VERBANIA POSSIBILE: “GARANTIRE AI GIOVANI NUOTATORI DI INSUBRIKA UN REGOLARE ALLENAMENTO”

UNA VERBANIA POSSIBILE: “GARANTIRE AI GIOVANI NUOTATORI DI INSUBRIKA UN REGOLARE ALLENAMENTO”

Il tema che su cui si vuole sollevare l’attenzione dell’amministrazione è tra i più lontani possibili dalla polemica, e lo solleviamo nella speranza che possa trovare soluzione ancor prima d’essere discusso in consiglio comunale. E’ con questa premessa che i consiglieri comunali Bava Carlo (Cittadini con Voi) e Brignone Renato (Sinistra & Ambiente) inoltrano al presidente del consiglio comunale una interpellanza sull’uso delle piscine comunali per attività agonistica per risolvere il problema sportivo di circa venti ragazzi che praticano sport, anche ad ottimo livello, e garantire loro la possibilità di allenarsi regolarmente.  Ecco il testo dell’interpellanza

Considerato che
 la Società Sportiva Insubrika è l’unica società con sede Verbania iscritta a F.I.N. e C.O.N.I. nonché in possesso del requisito di Scuola Nuoto Federale;
 la Società Sportiva Insubrika, oltre alla scuola nuoto federale, ha un settore agonistico di primo livello che ha ottenuto i seguenti risultati degni di nota:
 2013/14: bronzo ai Campionati Regionali Lombardi (per essere ammessi a tale competizione è necessario che l’atleta sia uno dei migliori trenta a livello nazionale);
 2013/14: ammissione ai Campionati Nazionali “vasca corta” (per essere ammessi a tale competizione l’atleta deve essere uno dei migliori sessanta a livello nazionale);
 2014/15: ammissione ai campionati Nazionali “vasca corta” a Riccione e ammissione ai campionati Nazionali “vasca lunga” a Roma;
 2015/16: argento ai Campionati Regionali Lombardi con ammissione ai campionati Nazionali “vasca corta”;
 la Società Sportiva Insubrika, ha tutti i requisiti tecnici richiesti per inoltrare e rinnovare iscrizione alla F.I.N. e al C.O.N.I. sia per quanto riguarda il nuoto agonistico che la scuola nuoto;
 è intenzione della la Società Sportiva Insubrika continuare l’attività agonistica e di scuola nuoto federale per la stagione 2016/17 e seguenti;
 come per la stagione scorsa, la Società Sportiva Insubrika intende confermare gli spazi acqua presso la piscina comunale di Verbania utilizzati nel precedente anno, con una corsia per ogni ora richiesta, previo regolare pagamento concordato con il gestore attuale con il seguente schema:
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato
11.00/11.30 Propaganda
11.30/12.00 Propaganda
12.00/12.30 Propaganda
15.00/16.00 Categoria Categoria Categoria Categoria Categoria (Categoria)
16.00/17.00 Categoria Categoria Categoria Categoria Categoria (Categoria)
17.00/17.30 Esordienti Esordienti Propaganda Esordienti Propaganda (Esordienti)
17.30/18.00 Esordienti Esordienti Propaganda Esordienti Propaganda (Esordienti)
18.00/18.30 Esordienti Esordienti Propaganda Esordienti Propaganda
18.30/19.00 Esordienti Esordienti Esordienti
19.00/19.30 Gruppo Master Gruppo Master Esordienti
19.30/20.00 Gruppo Master Gruppo Master Esordienti
20.00/20.30 Gruppo Master
 il contratto che il Comune di Verbania e l’attuale gestore hanno stipulato, al punto 14 (VINCOLI GESTIONALI) cita testualmente:
“… Associazioni sportive, gruppi sportivi, associazioni affiliate o riconosciute F.I.N., Forza pubblica di Verbania (Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili Urbani, Guardia di Finanza, Protezione Civile): il Concessionario dovrà garantire disponibilità di spazio acqua previo accordo con gli interessati, garantendo almeno due giorni a settimana. Per le Società Sportive F.I.N., esistenti e con sede a Verbania, e la Scuola i Nuoto Federale, il Concessionario dovrà garantire spazi orari adeguati, in relazione alle attività esistenti…“
si evince che alla società Sportiva Insubrika, iscritta F.I.N e in possesso dei requisiti di Scuola Federale, il Concessionario deve garantire spazi orari adeguati;
 la richiesta di utilizzo dello spazio acqua è stata regolarmente inviata via PEC al Dirigente del settore impianti sportivi del Comune di Verbania Dott. Brignardello, e alla coop EQUIPE ITA-LIA, gestore dell’impianto, in data 4 agosto 2016 richiedendo lo spazio acqua di una corsia, co-me indicato nel precedente schema;
    il gestore ha risposto “concedendo” gli spazi acqua esclusivamente per due giorni la settimana (e dalle ore 20 alle 22 quindi non considerando che la società Sportiva Insubrika è regolarmente iscritta F.I.N.), senza considerare che la maggior parte degli atleti è minorenne e che 4 ore di al-lenamento settimanali non sono assolutamente sufficienti per mantenere i risultati ottenuti dagli atleti;
Si chiede a questa spett. amministrazione
-Se sia a conoscenza di tutto quanto sopra esposto
-Se non ritenga inadeguata la “concessione” degli attuali gestori della piscina in considerazione di tutto quanto sopra citato e soprattutto facendo riferimento all’età degli atleti (quasi tutti minorenni)
-Se non ritenga l’amministrazione necessario un proprio intervento al fine di garantire a venti giovani atleti della nostra città di potersi allenare regolarmente per poter ottenere risultati adeguati alle loro capacità, tenendo conto l’urgenza dovuta all’inizio della stagione agonistica fissata per metà settembre.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.