VAL GRANDE BELLEZZA FEST, UN EVENTO NUOVO CHE LASCIA GIA’ IL SEGNO

VAL GRANDE BELLEZZA FEST, UN EVENTO NUOVO CHE LASCIA GIA’ IL SEGNO

Con l’esibizione degli allievi della scuola Cirque Toamême di Friburgo si è chiusa la prima edizione del ValGrandeBellezzaFest, che si era aperta con i Barlafus, giovane compagnia formata da 4 insegnanti della Piccola Scuola di Circo di Milano. In mezzo due compagnie di professionisti, Olivia Ferraris e Cristina Geninazzi in arte Miss Jenny Pavone, e le 3 marching band, la Dirty Dixie, la Spider e la Mefisto, che hanno suonato itineranti in tanti momenti delle giornate a ritmo di swing, funky, blues e addirittura balkan e techno! Si chiude un piccolo cerchio – dichiarano soddisfatti gli organizzatori –, si chiude un piccolo festival che spera di aver già lasciato un grande segno. E questa speranza è confortata dalla tanta presenza e partecipazione, dai tanti sorrisi e applausi, dai tanti complimenti e segni di approvazione nell’aver portato questa ventata fresca di arte e cultura in questi territori, non solo come forte segnale nel voler sostenere e riprendere con gli spettacoli dal vivo, ma di far diventare questo un appuntamento fisso che si ripropone ogni estate. Questo è il nostro obiettivo, installazioni di circo e musicisti itineranti nei paesi e negli alpeggi di tutto il Parco Nazionale Val Grande, un connubio di arte e paesaggio che si traduce in una sola parola: bellezza.   Non mancano naturalmente i ringraziamenti all’amministrazione del Comune di Cossogno, all’Ente Parco Nazionale Val Grande, ai tanti sponsor della zona, all’Ostello Val Grande di Cicogna che ha ospitato la residenza artistica, a tutti i volontari della associazioni di Cossogno e Cicogna.  E ancora ai protagonisti, a tutto il pubblico,  agli artisti di circo, ai musicisti, agli insegnanti dei laboratori, allo staff del festival e al suo ideatore e direttore artistico, Massimo Dellavecchia.

 

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com