VANDALI IN AZIONE PER LA TERZA VOLTA IN VAL GRANDE

VANDALI IN AZIONE PER LA TERZA VOLTA IN  VAL GRANDE

La giornata si è aperta malauguratamente all’insegna di deprecabili episodi di vandalismo. Dopo le notizie giunte dal centro di Intra,  il Reparto Carabinieri Parco Nazionale Val Grande informa che una pattuglia di militari del reparto ha accertato il danneggiamento e forzatura di uno dei bivacchi del Parco Nazionale Val Grande in località In La Piana. I militari hanno provveduto ad effettuare gli accertamenti urgenti e gli atti giudiziari di rito per l’individuazione dei responsabili. La chiusura del bivacco è stata quindi ripristinata. Si tratta del terzo episodio del genere accaduto negli ultimi tempi nell’area protetta.  Prima il danneggiamento dei dispositivi di chiusura del bivacco della Colma, nel Comune di Premosello Chiovenda, punto tappa molto frequentato a partire dalla tarda primavera a uno degli ingressi principali del Parco Val Grande.  In seguito c’era stato un nuovo episodio con danni ingenti a due baite all’alpeggio Pian di Boit.  Erano state infatti divelte le porte d’ingresso (in legno massiccio e molto resistenti) della baita che ospita la Cooperativa Valgrande e della struttura del progetto “Co.lo.n.ia”.

 

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.