VERBANIA GREEN AVANZA A GRANDI PASSI

VERBANIA GREEN AVANZA A GRANDI PASSI

Verbania non vuole trovarsi impreparata di fronte alla rivoluzione in atto per la mobilità elettrica sostenibile,  destinata ad accentuarsi nei prossimi anni e che occorre assecondare anche per venire incontro alle nuove richieste che emergono in ambito turistico.  L’assessore al commercio e all’ambiente Giorgio Comoli ha aggiornato in una conferenza stampa  le realizzazioni portate avanti dall’amministrazione comunale in collaborazione con Enel X che delineano il programma di Verbania Green. Si parte dalle tre colonnine di ricarica che già si stanno installando questa settimana  nel parcheggio del Teatro Il Maggiore, presso la caserma dei Carabinieri e tra i campi da tennis e la sede della Canottieri Pallanza.   Seguiranno a breve due altre colonnine in piazza Parri a Trobaso e alla stazione di Fondotoce.  Le sedi scelte tengono conto della vicinanza di cabine elettriche e sono pure finalizzate ad assecondare la fruizione della pista ciclopedonale tra Suna e Fondotoce prossima al completamento.  Il programma completo prevede 9 colonnine per auto e 2 per biciclette. Tra luglio e ottobre seguiranno le installazioni nel quartiere di Sant’Anna in via Guido Rossa angolo via Belgio, a Fondotoce,  presso il Municipio e in piazza Ranzoni (queste due per bici), in via Ferrini a Suna e in via Albertazzi a Pallanza. Alle installazioni del Comune se ne aggiungono in città altre a cura di privati. Avanza pure il progetto di bike sharing per bici elettriche  che prevede sei stazioni a Pallanza, Suna e Fondotoce lungo l’asse della pista ciclabile e per la cui gestione viene indetta una gara di interesse. Altro aspetto del programma è l’istituzione e la promozione di percorsi ciclopedonali a tema in città.  Per il movimento sull’acqua è altresì in produzione la barca elettrica che entrerà in funzione con visite guidate al parco naturale di Fondotoce e lungo il fiume Toce, mentre nel porto di Intra sarà collocata una colonnina di ricarica per imbarcazioni.

Nella foto la conferenza stampa dell’assessore Comoli

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.