VERBANIA MILLEVENTI ADERISCE A LA SCATOLA DI NATALE. GLI AGGIORNAMENTI

VERBANIA MILLEVENTI ADERISCE A LA SCATOLA DI NATALE. GLI AGGIORNAMENTI
VERBANIA MILLEVENTI aderisce a LA SCATOLA DI NATALE, il progetto solidale promosso da COMUNITA’.VB e che sta suscitando grande partecipazione e condivisione.   Come abbiamo già pubblicato e come ricordiamo sotto in dettaglio, si tratta di preparare scatole con il contenuto indicato per uomo, donna o bambino ed un messaggio di auguri; le scatole devono essere consegnate entro il 15 dicembre nei punti di raccolta indicati e gli organizzatori provvederanno poi alla loro distribuzione.  Raccomandazioni: seguire le indicazioni per la composizione, importante per l’ equità nella distribuzione. Le scatole vanno chiuse e confezionate,  “la cosa calda” ed il “passatempo”, se usati, siano in buono stato e SANIFICATI, “la cosa golosa” ed “il prodotto di bellezza” nuovi e non deperibili.
Verbania MillEventi annuncia che la propria sede in via Albertazzi 17/a a Pallanza è uno dei punti di raccolta  sabato 12, domenica 13 e martedi 15 dicembre dalle ore 10 alle 12 e che presso la stessa sede o al numero telefonico 347 3300247 o 0323 340707 è possibile rivolgersi per  consegne in momenti diversi e per ogni informazione. In allegato pubblichiamo tutti i punti di raccolta e ricordiamo che per informazioni e aggiornamenti è disponibile, oltre naturalmente al nostro quotidiano,  la pagina Facebook di Comunità.vb:  persone di riferimento con contatti Facebook sono anche Elisa Ferri a Zoverallo,  Laura Brignoli aa Intra,  Anna Riva a Suna,  Sara Ruffo a Cavandone, Marcella Zorzit a Renco.
Chi aderisce non deve fare altro che prendere una scatola, ideale quelle delle scarpe, e mettere dentro:
una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta…);
una cosa golosa (dolci, biscotti, cioccolato, nutella…);
un passatempo (libro, rivista, sudoku, un giochino, matite…);
un prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo);
un biglietto con parole gentili.
Le tipologie di scatole sono tre, per uomo, donna o bambino:
– Scatola Uomo/Donna:   «la cosa calda» e «il passatempo» possono essere “usati” ma in buono stato; «la cosa golosa» deve essere cibo non deperibile e nuovo; «il prodotto di bellezza» deve essere nuovo e «il biglietto gentile» sarà forse la cosa che scalderà di più il cuore di chi aprirà la vostra scatola!
– Scatola Bimbo, indicare sempre età e sesso sulla scatola:   «la cosa calda» e «il passatempo» possono essere “usati” ma in buono stato; «la cosa golosa», nuova e non deperibile, come caramelle che sarebbero apprezzatissime…; «il prodotto di bellezza», nuovo, potrebbe essere un dentifricio o uno spazzolino per bambini, dei gioiellini per bambini ecc.; «il biglietto gentile», un disegno fatto dal vostro bambino potrebbe essere un bellissimo pensiero.
Dopo aver inserito tutti gli oggetti nella scatola, la si può decorare scrivendo in un angolo, questo è importante, se è destinata a una donna, un uomo oppure un bambino.
Ovviamente una famiglia può preparare più di una scatola, è un’attività bellissima da far fare ai bambini per renderli partecipi dell’azione e dargli la consapevolezza di essere bambini fortunati. Il tempo dedicato non è niente ma la resa e la felicità di chi riceverà in dono queste scatole sarà immensa! Facciamo una cosa bella da ricordare in quest’anno 2020 catastrofico e aiutiamo chi ne ha più bisogno a festeggiare il periodo natalizio con il cuore un po’ più leggero. Ciascuno può contribuire ad estendere il progetto e la partecipazione tra i propri parenti, amici e conoscenti.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.