VERBANIA RICORDA GIGI PROIETTI

VERBANIA RICORDA GIGI PROIETTI

E’ giunta come un fulmine a ciel sereno la notizia della morte di Gigi Proietti, stroncato da un attacco cardiaco proprio nel giorno del suo 80° compleanno.  A Verbania si ricorda la fiction “Il signore della truffa” che dieci anni fa il grande attore romano girò proprio in città e  in altre località del Lago Maggiore. Fu il ritorno di Proietti sulla scena televisiva con la vicenda di un ex geniale truffatore che mette a disposizione la propria abilita’ per aiutare un gruppo di condomini finiti in un raggiro. Nell’occasione molti lo conobbero personalmente intrattenendosi con lui in particolare sul lungolago di Pallanza che frequentava non solo per esigenze di scena. Nella realizzazione della serie tv collaborarono attivamente uomini e mezzi delle Forze dell’Ordine. Tra i luoghi scelti per le riprese della fiction ci furono l’ex Collegio Santa Maria,  trasformato per l’occasione nel condominio teatro della vicenda, altri luoghi di Pallanza, Villa Taranto, Villa Mussi di Baveno  e Villa Malerba di Belgirate.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.