LEGA: “DAGLI AMICI DI SILVIA COMUNICATI A VANVERA”

LEGA: “DAGLI AMICI DI SILVIA COMUNICATI A VANVERA”

Sul Maggiore dichiarazioni che hanno dell’incredibile, tuonava nei giorni scorsi il gruppo Con Silvia per Verbania a proposito di dichiarazioni rilasciate dai gruppi di minoranza sul teatro cittadino.  Gli amici di Silvia le sparano grosse con comunicati a vanvera, replica ora la Lega.  Fanno registrare così un nuovo capitolo le contrapposizioni muro contro muro che caratterizzano le vicende del Maggiore. Ecco il comunicato della Lega:

A chi parla senza sapere ciò che dice, ricordiamo che il teatro, fortemente voluto dalla giunta di centrosinistra guidata da Zanotti, è stato poi ereditato dal sindaco Zacchera, il quale non ha fatto altro che rispettare l’idea creativa dell’architetto Arroyo e del Gruppo Stones, vincitori di un bando internazionale. Tentare poi  di addossare allo stesso Zacchera le responsabilità di tutte le criticità che oggi investono il Cem-Maggiore, pare quanto meno pretestuoso e strumentale, ma avvicinandosi le elezioni, possiamo capire che la squadra della Marchionini, in completa difficoltà e allo sbando, le spari davvero grosse. Stiamo parlando di un’opera che ha voluto il Pd di Zanotti, stesso partito della Marchionini, di un’opera per realizzare la quale i cittadini non hanno speso niente, visto che sono stati utilizzati 18 milioni di euro provenienti dalla Comunità Europea.  Fase esecutiva del progetto, realizzazione, successive varianti e gli altri passaggi burocratici sono responsabilità unica della giunta Marchionini. Ma forse  tutto questo gli “Amici di Silvia” non lo sanno neppure. In un’intervista rilasciata nei giorni scorsi l’architetto Arroyo ha confermato che molti aspetti della realizzazione non sono coerenti col progetto iniziale. Invitiamo ancora una volta, pertanto, gli “Amici di Silvia”, a informarsi meglio sulla storia del Cem-Maggiore, prima di redigere comunicati a vanvera.

  1. renato brignone 7 luglio 2018, 10:19

    Amici di Silvia e leghisti, fondetevi e formate un partito, siete “deliranti” in egual misura!
    sugli amici di Silvia ho già detto e scritto molto, ed effettivamente i loro comunicati sono spesso “a vanvera”… però questa risposta leghista è perfettamente allineata, bastino 2 punti certi per inquadrarla:
    1- i finanziamenti erano per 12 milioni , ne sono stati spesi più di 18… i verbanesi hanno pagato e pagheranno, eccome! (i numeri li cito a memoria … milione più milione meno)
    2- il progetto di Arroyo è stato pagato 2 volte e non semplicemente spostato

    Insomma assiste a due lati della stessa medaglia che litigano è surreale, ma “è Verbania bellezza”

    Reply
  2. Quello di pagare sempre tutto non è una novità’,ma come semplice cittadino e non po ritocco LOCALE da strapazzo,lasciando da parte per un attimo i soliti stomachevoli “alla Macron”, calcoli e appalti,come mai a nessuno è mai venuto in mente di trasform are in un teatro molto piu’ romantico solo per la sua posizione strategica,con una vis ta dall’alto mozzafiato(anche se la sponda lombarda è un tantino tetra e vuota)quello stabile in rovina sopra alla curva dell’EDEN.Come mai Damiano Colombo di F.lli d’Ita lia ,Consigliere comunale,peraltro valido,che si interessa anche dei piu’ piccoline cantante lirico,organista e dir di coro non penso’mai a questa soluzione?Personalmen te,tassa piu’,tassa meno il CEM o S-CEM o Centro Multifunzioni,è ORRENDO e ha rovinato la sceneggiatura del lago in cui fu’ costruito.. Sono un appassionato di foto e vjdeo e quando guardo quel luogo con quella specie di ALVEARE di Jurassic Park con vespe giganti,utile al massimo per girare un film di fantescienza con alieni vespi formi ah ah,” mi manca il fiato”Lo si vede dalle montagne e arriva un pugno nello sto maco..E poi nella mia ignoranza edile non ho mai capito a che cavolo serve quella Pre-camera prima del palcoscenico,di 2-300 mt di lunghezza per quasi anche di larg hezza completamente VUOTA..Pensai che forse fra un primo e un secondo tempo il publico vorra’ sgranchirsi le gambe facendo un giro in mountain bike???Ma dai una po’di buongusto e fantasia caspiterinaa!!Tenete quell’orrore del CEM per rappresenta zioni come cantanti,comici e conferenze e dedicate la lirica a quel bel edificio sulla curva dell’EDEN..Ma mi raccomando,in quello che c’è gia’, dato che parlate sempre di quello che è costato (non poco poco per quello che è) e forse solo perché è FIRMA TO,di far aumentare i posti a sedere perche’ un anno fa aspettai una donzella che era andata a vedere la rappresentazione teatrale del Re Leone e molta gente dovette solo ascoltarla da fuori… ah ah ah perche’ non ci stavano dentro.Ma volete mettere in caso di incendio? ah ah ah quelli che sono gia’ fuori si salveranno ah ah…Non semp re un grande artista o architetto alla moda,fa’cose che piacciono a tutti come non è detto che l’arte sia per forza bella da vedere..Dai su’,invece di litigare mettete a posto quell’edificio sulla curva di EDEN..Ma prima di fare qualsiasi cosa,chiedete anche il parere dei cittadini che pagano le tasse…non con i referendum per fare prima come quello do Cossogno..ma a P.zzo..facendo sentire che ci siete e vi interessa il parere di chi vi mantiene o vi vota…Diversamente..” non so’ se lo pubblicheranno” fate come dice Beppe Grillo”andate a f…” tutti,rossi,bianchi,neri,verdi e gialli perche’ non è una parolaccia ma un consiglio turistico..e fra un po’ è gia’ la stagione giusta..

    Reply
  3. Non so’ chi siano gli amici di Silvia ma quel teatro li è orrendo..fuori e dentro e con 18 milioni della CEE il caro Zanotti avrebbe pouto alci fare altre cose..

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.