LA SCOMPARSA DI GIANNI PIZZIGONI

LA SCOMPARSA DI GIANNI PIZZIGONI

Si è spento la notte scorsa all’età di 77 anni Gianni Pizzigoni, figura di spicco assoluto del mondo culturale locale e non solo.  Storico dell’arte, cultore e profondo conoscitore del patrimonio artistico delle nostre zone,  è stato a lungo direttore, membro del consiglio di amministrazione e animatore del Museo del Paesaggio, ente in cui ha pure ricoperto altri ruoli tra cui quello di responsabile del Centro Studi del Paesaggio. Già insegnante di arte e disegno nei licei scientifici,  era conosciuto e stimato per la sua mmotia storica e per la sua attività di operatore culturale, per la sua grande competenza e la molteplicità di esperienze e ricerche in campo artistico. Ha anche sempre dipinto e disegnato, anche se  quasi di nascosto, e solo negli ultimi anni aveva esposto alcune opere suscitando peraltro subito interesse e consenso dal pubblico e dagli esperti. Il suo impegno in varie istituzioni culturali era tuttora vivo ed era tra l’altro membro del Comitato Pro Restauro della Chiesa di Santa Marta.

Nella foto Pizzigoni (primo a sinistra) all’inaugurazione di una sua mostra a Omegna

  1. Giacomo Archetti 12 giugno 2018, 22:04

    Un ricordo prezioso di una grande persona che ha saputo fare della cultura e del gusto della riscoperta dei tesori locali una ragione di vita, sempre però con garbo, conoscenza e competenza. Abbiamo avuto modo di coniscere anche l’artista in occasione della sua mostra in Vignone la scorsa estate, un dono che riusci a estorglierli a suggello della sua passione per il complesso monumentale di San Martino.
    Grazie di tutto.
    Giacomo Archetti

    Reply

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.